VACCINAZIONE del GATTO

da | Set 19, 2021 | Senza categoria | 1 commento

La vaccinazione per il gatto è importante per garantirgli una difesa immunitaria verso malattie infettive gravi e facilmente trasmissibili. Secondo le linee guida WSAVA i vaccini si dividono in:

  • vaccini core ovvero i vaccini che tutti i gatti dovrebbero ricevere indipendentemente dalle circostanze o dalla localizzazione geografica;
  • vaccini non core ovvero quelli che sono richiesti solo per gli animali che, per localizzazione geografica, ambiente locale o stile di vita, sono a rischio di contrarre determinate infezioni;

I vaccini core nel gatto sono quelli che proteggono contro:

  • il virus della Panleucopenia felina
  • l’Herpesvirus felino
  • Calicivirus

Il gatto nei primi di giorni di vita acquista gli anticorpi tramite il colostro (latte materno) e così risulta protetto dai virus grazie al sistema immunitario della madre. Questo tipo di immunità viene definita passiva, ma il gatto crescendo inizia a sviluppare un proprio sistema immunitario (immunità attiva). Per questo è importante effettuare la vaccinazione al proprio gatto perché piano piano gli anticorpi ricevuti dalla madre iniziano ad esaurirsi e il gatto non risulterà protetto. Secondo le linee guida WSAVA bisogna effettuare la prima vaccinazione a 6-8 settimane d’età e bisogna ripetere le vaccinazioni ogni 2-4 settimane fino a 16 settimane di età o più. Una parte importante della vaccinazione risulta anche nel richiamo che verrà eseguito 12 mesi dopo l’ultima vaccinazione della prima serie vaccinale. Quindi lo scopo di questo protocollo vaccinale è di permettere che il gatto possa rispondere in modo positivo alla produzione di anticorpi.

Un vaccino non core importante nel gatto è quello contro la Leucemia infettiva (FeLV). Questo vaccino viene consigliato solo nei gatti “ad alto rischio” ovvero gatti che escono di casa e possono quindi incontrare altri gatti. La prima dose viene somministrata a 8 settimane di età, la seconda dose dopo 3-4 settimane e il richiamo dopo 12 mesi dall’ultima dose. Importante ricordare però che prima di iniziare la vaccinazione per la leucemia infettiva bisogna sempre testare il proprio gatto con un test per FeLV.

Per maggiori informazioni e/o chiarimenti i medici veterinari dell’ambulatorio sono a disposizione.

1 commento

  1. Caterina

    Davvero interessante! Bravi!!!

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *